Manila, apre i battenti il casinò resort da un miliardo di dollari

Fonte: http://vivifilippine.altervista.org/

Le Filippine fanno la loro più grossa scommessa questo fine settimana, quando aprirà i battenti il casinò di Manila Bay, che si prefigge di diventare una destinazione turistica di livello mondiale. Il Solaire Manila Resorts, costato 1,2 miliardi di dollari, è il primo delle quattro enormi location di intrattenimento che l’industria e il governo sperano attarranno miliori di facoltosi turisti asiatici.

“Quello che il Solaire porta è un’esperienza di gioco e intrattenimento che oggi non esiste nella Filippine”, afferma il suo Ceo, Michael French. “Sarà come andare a Las Vegas. Ne avrà le dimensioni, l’eccitazione e… il fascino”.

Controllato dal miliardario filippino Enrique Razon, il Solaire dispone di 300 tavoli da gioco, 1.200 slot machines e sette ristoranti. L’edificio contiene inoltre un hotel da 500 camere e un parcheggio da 2mila posti auto.

Intanto, fervono i preparativi per il lancio degli altri tre grandi casinò, che coinvolgono molti importanti investitori stranieri. Tutti e quattro insieme realizzeranno la ‘Città dell’intrattenimento’ che sarà situata vicino all’aeroporto di Manila.

GLI ALTRI PROGETTI – Il Belle Grande – una joint venture tra l’uomo più ricco delle Filippine, Henry Sy, il miliardario australiano James Packer e il tycoon di Macau Lawrence Ho – aprirà i battenti l’anno prossimo.

Il magnate giapponese del gioco Kazuo Okada e il malese Genting Group sono coinvolti negli altri due casino, entrambi in collaborazione con locali magnati cinesi e filippini. L’apertura delle strutture dovrebbe avvenire tra il 2015 e il 2017.

Cristino Naguiat, a capo dell’ente statale di regolazione del gioco, Philippine Amusement and Gaming Corp, ha affermato di aspettarsi che le entrate di gioco nelle Filippine raddoppieranno nel 2013 grazie all’apertura del Solaire, fino a toccare quota due miliardi di dollari. E quando tutti e quattro i casinò saranno aperti, le entrate di gioco del paese potranno essere di dieci miliardi di dollari.

I redditi di gioco attuali della nazione vengono dai relativamente piccoli tredici casinò esistenti, gestiti da Pagcor, regolatore del gioco, e da uno più grande a Manila, gestito da Genting e da una magnate filippino, che ha aperto i battenti nel 2009.

Informazioni su max moniaci

connecting italy and philippines
Questa voce è stata pubblicata in investimenti, turismo filippine e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...